+39 0113499067Via G. Giolitti 16 - 10098 Rivoli (TO)+39 3333555977  Via A.Volta 15 - 20098 Sesto S.Giovanni (MI)

Cerca sul Sito

Register
  • English (UK)
  • it-IT

Cura Tendinite

I sintomi

La tendinite è una patologia molto comune. In genere provoca dolori che si avvertono all’inizio di una attività, come la deambulazione, un lavoro o un’attività sportiva. Poi questi dolori hanno la tendenza a migliorare nel corso dell’attività stessa, tanto che spesso i pazienti descrivono il problema come “un dolore fastidioso che quando mi scaldo, sparisce”. Molto spesso le tendiniti evolvono in tendinosi, e qui il quadro diventa subdolo. Il dolore diminuisce fino a sparire, ma il tendine inizia a degenerare:

- diventa sempre più spesso e deformato

- si formano noduli fibrosi (come nel tendine d’Achille) che alterano la capacità di resistenza allo sforzo e che portano alla rottura improvvisa del tendine

- si formano calcificazioni (ad esempio nella cuffia dei rotatori, con la comparsa di rumori articolari durante i movimenti).

Le cause

La degenerazione tendinea quasi sempre dipende da una sofferenza del nervo che si dirige a quel tendine: viene alterata la sua capacità di trasmettere i segnali che regolano le attività metaboliche e istologiche del tendine.

Il trattamento Nervenia

Anche le tendiniti ben curate possono dare luogo a una tendinosi. Ecco perché inserire la valutazione delle capacità di trasmissione del nervo nel trattamento classico della tendinite è essenziale per prevenire questa complicazione.

Se invece la tendinosi si è già formata, per evitare la la progressiva degenerazione, con esiti spesso gravi e dolorosi, è fondamentale ripristinare al meglio la funzione nervosa attraverso un protocollo di Deep Nerve Stimulation un tipo particolare di corrente specifica che migliora la funzionalità del sistema nervoso periferico, allo scopo di migliorare i comandi metabolici e istologici sul tessuto tendineo.

Iscriviti alla nostra Newsletter